SMERIGLIATURA

Un ponte sottile, flessuoso
sibilante come l’ultimo fiato del godimento
un cavo che oscilla tra i due piloni del fantastico
e dell’immaginario,
un filo di brivido
ossia il reale profilo
tra due corpi aderenti

Pasquale Panella